Cosa fare

Cosa Mangiare a Firenze

Il cibo in Italia, si sa, è una garanzia e noi vogliamo farti venire l'acquolina in bocca raccontandoti le specialità culinarie di Firenze.

Ti porteremo alla scoperta della tipica atmosfera dell’osteria dove il menù è caratterizzato dalle invitanti specialità della casa e dall’immancabile vino del Chianti.

Antipasti, primi, secondi piatti e dessert: ecco la nostra guida per la scoprire l’offerta culinaria fiorentina.



Fettunta

Pane rigorosamente toscano (senza sale) abbrustolito, con una stropicciata di aglio e olio a crudo. Semplice e perfetta per il tuo aperitivo!


Crostino Toscano

Per cominciare con il pede giusto, non può mancare il crostino toscano. Gustoso e ricco patè di fegato di pollo arricchito con acciughe e capperi: uno stuzzichino sempre presente nella lista degli antipasti tipici toscani.


Ribollita

Un piatto della tradizione povera, tipicamente invernale, il cui ingrediente più caratteristico è il cavolo nero. Nel Medioevo, le famiglie nobili erano solite cedere le loro rimanenze di cibo alla servitù, che provvedeva a far bollire lentamente e per lungo tempo le verdure ed il pane avanzati, così da creare una deliziosa crema fumante accompagnata da pane abbrustolito, fagioli cannellini e anelli di cipolla fresca, ad insaporire ancora di più il tutto.


Panzanella

Piatto estivo freddo preparato con pane toscano raffermo e fatto riposare qualche ora a mollo nell’acqua. La ricetta originale prevede un condimento a base di cipolla tagliata a fette sottili e cetriolo fresco, ma nel tempo c’è stata un'evoluzione ed una conseguente aggiunta di prodotti, primi fra tutti il pomodoro.


Bistecca alla Fiorentina

Regina e arcinota protagonista della gastronomia fiorentina, è il taglio di carne di razza chianina ricavata dalla parte lombare, ecco perchè la particolare forma a T. Istruzioni per l’uso: cottura rigorosamente al sangue!


Lampredotto

Una tempo piatto antico e povero della tradizione fiorentina, adesso il protagonista dello street food toscano. Con la bollitura dell’abomaso (quarto stomaco della mucca), si ottiene una carne delicata e dal gusto unico, rigorosamente servito nel panino da asporto. Lo puoi trovare nei leggendari chioschi, noti come “lampredottai”. Ricordati di chiedere sempre la salsa verde di accompagnamento, altrimenti non è un vero panino al lampredotto.


Trippa alla fiorentina

Non si giudica mai un libro solo dalla copertina: dalla non propriamente piacevole estetica, la trippa rappresenta uno dei piatti tradizionali della cucina fiorentina e non potevamo non menzionarla in questi articolo. Le regole d’oro per una trippa alla fiorentina come si deve? Cottura lenta e tanto sugo.


Cantucci e Vin Santo

Ammazza caffè? Scegli il fine pasto più amato dai fiorentini: con il tipico vino da dessert, il Vin Santo, accompagnato da biscotti dalla particolare lavorazione della frolla ed aggiunta di mandorle.


Goditi Firenze e ricordati di controllare che nei menu del ristorante ci siano i piatti che ti abbiamo consigliato, quelli veri della tradizione fiorentina!


Esperienze simili | Cosa fare